Dieta per dimagrire

Una buona dieta per dimagrire deve essere equilibrata, favorendo prevalentemente il consumo di ortaggi, frutta, pasta, riso, pane e patate, insomma una dieta con prodotti tipici della nostra tradizione, per cui non dovrebbe essere difficile conciliare il piacere della tavola con una dieta sana, e allo stesso tempo in grado di farci perdere qualche chilo di troppo.

Se si desidera dimagrire, non dimentichiamo di scegliere tanti alimenti ricchi di amido e fibre che restituiscono regolarità all’intestino. Evitate inoltre di mangiare troppi grassi e alimenti dolci troppo frequentemente. Ricordarsi che sia i pasti, sia gli spuntini contribuiscono all’ equilibrio della dieta quotidiana.

8 regole d’oro per una buona dieta dimagrante:

Usare poco sale per cucinare.
Evitare di aggiungere sale agli alimenti durante i pasti.
Se si ha I’abitudine di bere alcolici, limitarne il consumo.
Controllare di assumere quantità sufficienti di vitamine e minerali con gli alimenti.
Usare meno grassi sotto forma di condimento.
Tenere conto di quante volte si assumono alimenti e bevande dolci nella giornata, per non superare i limiti di un giusto consumo.
Limitare il consumo di quei prodotti (caramelle, croccanti, torroni ecc.) che non apportano altro che zucchero compromettendo la dieta dimagrante.
Mantenere un buon livello di esercizio fisico.

Ecco alcune diete dimagranti semplici da seguire, fra le quali puoi scegliere quella che si adatta di più alle tue abitudini alimentari e che incontra maggiormente il tuo gradimento.

1. Con questa dieta si possono perdere fino a 3 kg in un mese:

Colazione: Pane 90 gr. al giorno.
1 tazza di caffè o infuso, che non sia tè con lo zucchero.

Pranzo
110 g. di pesce o
80 gr. di carne o 2 uova

120 gr. di riso o patate o pasta

20 gr. di formaggio o
1 yogurt con zucchero.

Cena 1 piatto unico di verdure bollite, asparagi, fagiolini, carciofi, zucchine,

1 cucchiaio di olio di oliva
1 yogurt

Questo regime è sconsigliato alle persone che tendono ad avere alti livelli di glucosio nel sangue. Inoltre non si devono superare le 4 settimane.

Dieta ipocalorica 2:

Colazione

Caffè 40 g
Latte parzialmente scremato 40 g
fette biscottate 20 g

Spuntino a metà mattinata

Yogurt alla frutta dolcificato

Pranzo

Verdura media 300 g

Pasta integrale 90 g

Manzo magro 50 g

Olio di oliva 15 g

Pane comune 20 g

Spuntino a metà pomeriggio

Mela imperatore 150 g

Cena

Manzo Magro

130 g

Dieta ipocalorica 3:

Una dieta tipo viene indicata di seguito:

1-Prima colazione: una tazza di latte scremato e 3 fette biscottate.

2-Spuntino: g. 150 frutta fresca.

3-Pranzo: g. 100 pasta o riso verdura fresca a piacere 1 cucchiaio di olio di oliva.

4-Spuntino: g.100 frutta e uno yogurt.

5-Cena: g. 150 carne, petto di pollo o tacchino oppure 200 g. di pesce. Verdura fresca a piacere.

6-Spuntino 1 bicchiere di latte scremato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Powered by WordPress | Designed by: credit repair | Thanks to st louis web design, essay writing and fire glass
Articoli selezionati per te close