La dieta ipocalorica

La parola dieta è perlopiù utilizzata per indicare un regime restrittivo: ecco quindi la dieta ipocalorica, indicata per chi vuole perdere peso velocemente. Può essere seguita per un massimo di tre settimane consecutive e i successi non tarderanno a farsi vedere: fino a 3 kg in meno in una settimana. Questa dieta ipocalorica ha un regime con poche calorie, ma semplice da affrontare, visto che le porzioni sono abbondanti, dando così l’impressione di sazietà.

MENU TIPO:

Appena alzati
Bere un bicchiere d’acqua

A colazione
Caffè o tè
1 yogurt naturale o 125 g. di formaggio senza grassi
20 g. di pane integrale con una porzione di formaggio spalmabile light
Mezzo pompelmo o 2 kiwi

A metà mattina
Bere un bel bicchiere d’acqua

Pranzo
Un piatto grande di insalata verde con aceto
150 g. di vitello alla piastra o di petto di pollo o di pesce
200 g. di verdure come fagiolini, spinaci, cavolfiori, pomodori, tutti al vapore

Merenda
2 bicchieri d’acqua
1 yogurt naturale o 1 bicchiere di latte scremato

Cena
Mezzo pompelmo o 2 pomodori
1 uovo sodo o 50 g. di prosciutto senza grasso o 50 grammi di tonno al naturale
200 g. di verdure verde al vapore
125 g. di formaggio senza grassi o 40 g. di formaggio spalmabile light
20 g. di pane integrale.

Va infine ricordato che la dieta ipocalorica è il metodo più semplice per ridurre le calorie assunte. Dobbiamo abituare gradatamente il nostro stomaco a riempirsi sempre meno, riducendosi così anche di volume in modo da raggiungere la sensazione di sazietà a livelli minori. Chiaramente questo è più difficile, richiede tempi più lunghi, però una volta raggiunto il nostro obiettivo, saremo sicuri di non ricadere più in errori di iperalimentazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Powered by WordPress | Designed by: credit repair | Thanks to st louis web design, essay writing and fire glass
Articoli selezionati per te close